Assaggiatore ONAV che non si è mai preso troppo sul serio e con un conflitto ancora irrisolto con il Riesling in ogni sua forma.

Bevitore seriale con i sensi di colpa per aver speso troppo in vino nella sua vita.
Ma sempre meglio spendere in vino buono che in pastiglie per il mal di testa il giorno dopo.

Esploratore di cantine e aziende agricole. Novello Indiana Jones del Vermentino, combatte il vino biologico che puzza di animale.

Coefficiente di resistenza alcolica: 2 bicchieri.

Superpotere: sdoppiamento della personalità dopo i bicchieri di cui sopra.

Scrive anche libri di narrativa e si diverte a raccontare qualunque cosa che riguardi i suoi viaggi in Cina.

Ma in un altro sito.

Scrivimi

Se vuoi dirmi qualcosa, anche gli insulti sono ben accetti e verranno trattati come meritano, questa è la pagina giusta.


Comunque vale la pena provare qualche Riesling… è un’esperienza.